L’articolo (pubblicato sulla rivista “Agenti & rappresentanti di commercio” n. 3/2017) evidenzia le conseguenze della sentenza 17 maggio 2017, C-48/16, della Corte di Giustizia dell’Unione europea nell’interpretazione dell’art. 1748, VI comma, del codice civile italiano.

Per saperne di più: clicca qui.
Fonte: Alberto Trapani su +Opportunità Agenti

AAAgents

«Decisamente dalla parte degli agenti»

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[]