di Redazione

La Campagna elettorale per le elezioni Enasarco, previste dal 17 al  30 aprile, ha preso ufficialmente il via lo scorso 13 gennaio. Negli ottanta anni di storia della Fondazione, si tratta della seconda volta in cui gli Agenti ed i Consulenti Finanziari potranno decidere il futuro dell’Ente; un momento di rappresentanza che appare come un vero e proprio crocevia.

Per quanto riguarda la rappresentanza degli agenti sono state ammesse le liste:
FARE PRESTO! E FARE BENE FIARC FEDERAGENTI – CISAL ANASF – composta da n. 53 candidati
ENASARCO LIBERA – composta da n.52 candidati
ENASARCO DEL FUTURO – AGENTI – composta da n.54 candidati
FILCAMS CGIL – composta da n.44 candidati
CONSULENTI FINANZIARI UNITI PER ENASARCO – composta da n.43 candidati
PRIMA GLI AGENTI IN ATTIVITA’ FINANZIARIA E COLLABORATORI – composta da n.42 candidati
SOLO AGENTI IN ENASARCO – composta da n.43 candidati
Il voto, come anticipato dal presidente della Fondazione Gianroberto Costa, che ha auspicato un’ampia partecipazione degli iscritti, si svolgerà sicuramente in formato elettronico.
Il dato che ci preme di sottolineare è che alle elezioni del 2016 partecipò il 10% degli aventi diritto; un dato indicativo della scarsa consapevolezza di una categoria.
La situazione ad oggi non pare cambiata: in una ricerca condotta dall’Usarci, Il 75% dichiara di non avere sufficienti informazioni per poter effettuare una scelta, addirittura il 50% di chi ha risposto al questionario non sa neppure che a primavera si vota per l’Ente che gestisce il patrimonio degli agenti e distribuisce le pensioni.
Le elezioni si annunciano come una sfida per il futuro della categoria; gli schieramenti in campo contrappongono gli agenti di commercio e quelle associazioni che, per conto proprio o per conto dei politici, vorrebbero mettere le mani sul tesoro dell’ente previdenziale che, appunto, dovrebbe venir gestito da chi rappresenta la categoria.

AAAgents

«Decisamente dalla parte degli agenti»

AndroidiOS

One thought to “Speciale elezioni Enasarco: cosa c’è da sapere?”

  • Fabio Poggianti

    MESSAGGIO PER I SINDACALISTI PER CASO:

    SAPETE VOI CHE ENASARCO E L UNICO ENTE PREVIDENZIALE CHE PRELEVA IL 16,50% DI CONTRIBUTI PREVIDENZIALI SUL FATTURATO? MENTRE GLI ALTRI ENTI LI PRELEVANO SUL REDDITO LORDO?

    SAPETE VOI CHE IL 16,50% SUL FATTURATO E IL 26% SUL REDDITO LORDO?

    SAPETE VOI CHE IL 26% + IL 24% VERSATI IN INPS SONO IL 50% DI CONTRIBUTI PREVIDENZIALI CHE VESANO GLI AGENTI DI COMMERCIO?

    SAPETE VOI CHE GLI AGENTI DI COMMERCIO NON RICEVONO NESSUNA TUTELA SOCIALE REDDITUALE PUR VERSANDO IL 50% DI CONTRIBUZIONE?

    SAPETE VOI CHE LAVORATORI DIPENDENTI CHE PAGANO LA PIÙ ALTA TASSAZIONE CONTRIBUTIVA PAGANO IL 33%?

    SAPETE VOI CHE I DIPENDENTI CON IL 33% DI CONTRIBUZIONE RICEVONO: MALATTIA ILLIMITATA, 70,00 MENSILE DI ASSEGNI FAMILIARI PER OGNI COMPONENTE FAMIGLIARE A CARICO, STIPENDIO DI DISOCCUPAZIONE E CASSA INTEGRAZIONE PER TRE ANNI?

    SAPETE VOI AGENTI DI COMMERCIO CHE LA VERA MERCE COMMERCIALE SIETE VOI?

    Rispondi

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *