Diritto alle provvigioni.

di Avv. Stefano Fierro.  Le novità in merito al diritto dell’agente al pagamento delle provvigioni Il mandato di agenzia è considerato un “contratto per la prestazione di servizi” ed è stato recentemente oggetto di interventi legislativi di natura comunitaria, che hanno modificato sensibilmente la disciplina dettata in materia dal codice civile (dall’art 1742 al 1753 […]

Scopri di più
Scioglimento del rapporto di agenzia e risarcimento del danno.

di Avv. Stefano Fierro.  All’atto della cessazione del rapporto di agenzia ad iniziativa della Casa Mandante senza imputazione di grave inadempimento dell’Agente, competono a quest’ultimo le indennità di fine rapporto, in ossequio alle disposizioni codicistiche, agli AEC di categoria ed alla normativa Comunitaria. In aggiunta alle indennità di fine rapporto, tuttavia, l’Agente – in alcune […]

Scopri di più
Attività accessorie e complementari nel rapporto d’agenzia.

di Avv. Stefano Fierro Sovente le Case Mandanti richiedono all’Agente attività che esulano dal dettato normativo previsto dalla disposizione codicistica – ex art. 1742 c.c. – il quale delinea le mansioni che deve espletare l’Agente di commercio: “Col contratto di agenzia una parte assume stabilmente l’incarico di promuovere, per conto dell’altra, verso retribuzione, la conclusione di […]

Scopri di più
Rischi dell’accettazione tacita delle modifiche provvigionali

di avv. Stefano Fierro Nel corso del rapporto di agenzia, sovente accade che Casa Mandante, in via assolutamente arbitraria ed unilaterale, provveda a modificare l’accordo negoziale siglato tra le parti andando ad incidere sul contenuto economico del rapporto, modificando (sovente in peius) le aliquote provvigionali. Orbene, nel nostro ordinamento il contratto non è altro che […]

Scopri di più