Fattura elettronica: un primo bilancio

di Redazione Come ben sappiamo, dal 1° gennaio è entrato in vigore l’obbligo di emissione della fattura elettronica, tra i soggetti coinvolti, anche i distributori di carburante. Non solo, in queste ore sta scattando il primo termine per l’emissione della fattura da parte degli esercenti e il disagio nella categoria è evidente (si è persino sfiorato […]

Read more
Nuove società di agenzia, il rischio per l’agente

Di Gianni di Pietro, Vice Presidente Nazionale Vicario Usarci La modifica dell’agenzia, ovvero trasformare un rapporto da persona fisica a personalità giuridica (o anche modificare l’assetto societario trasformando il tipo di società; o anche il solo inserimento; oppure, l’uscita di un nuovo socio), senza la preventiva  accettazione da parte della mandante, può comportare la perdita […]

Read more
CGUE: cosa dice sul diritto alle indennità nel periodo di prova

Di Federazione Nazionale Usarci La Corte di giustizia dell’Unione europea (CGUE), con sentenza n° C-645/16 del 19 aprile 2018, si è occupata del diritto alle indennità di fine rapporto nel caso in cui fosse contrattualmente previsto un patto di prova ed il rapporto si fosse interrotto prima della scadenza di tale periodo.   Il periodo […]

Read more
Sales puzzle 8 – La vendita inizia da un “NO!”

di Dr.Ing. Eliano Battista Cominetti* Proprio per questa sua forza trasformativa, giungo a dire che il venditore è un vincente, poiché capace di trasformare un «sono a posto così» in un «e adesso che cosa possiamo fare?».   È un vincente poiché ha imparato a trasformare quel «NO!» in un «SÌ!». Ha imparato a dare valore […]

Read more
L’inattività fisica è il quarto fattore di rischio per la mortalità

Di Dott. Giorgio Pasetto – Centro Bernstein L’inattività fisica è il quarto più importante fattore di rischio di mortalità nel mondo. Circa 3,2 milioni di persone muoiono ogni anno a causa dell’inattività fisica.   L’inattività fisica è un fattore di rischio fondamentale per le malattie non trasmissibili, quali le patologie cardiovascolari, i tumori e il […]

Read more
Sales puzzle 7 – IO parto dal NO del cliente

di Dr.Ing. Eliano Battista Cominetti* L’esperienza umana e professionale di questi trentacinque anni con gli agenti rappresentanti, mi ha sempre condotto a considerare un cliente che… “in prima battuta”, non aveva l’intenzione di comperare e non mostrava alcuna motivazione all’acquisto. Seppur ricco dell’esperienza maturata con una moltitudine di clienti nei più svariati settori di mercato, ho […]

Read more
L’esperto risponde – Agente operante all’estero

Di Redazione Un agente, in quanto operante esclusivamente all’estero, non è stato iscritto all’Enasarco. Riteniamo, quindi, che non gli spetti il Fondo indennità di risoluzione del rapporto (Firr). Vista la causa di risoluzione (cessazione del contratto a termine) gli spettano comunque l’indennità di clientela e quella meritocratica?   Il c.d. Firr non ha natura previdenziale e […]

Read more
L’indennità di fine rapporto nel contratto di agenzia

di Redazione Uno degli aspetti maggiormente critici del contratto di agenzia, è quello della quantificazione dell’indennità di cessazione del rapporto. Nello specifico, l’aspetto più dibattuto è il dualismo tra l’art. 1751 c.c. e la disciplina contenuta nel contratto di agenzia, che può derogare tale articolo. Nel merito, la giurisprudenza afferma che il raffronto tra la […]

Read more
Contratto di agenzia con deposito: un chiarimento

di Redazione Abbiamo stipulato un contratto di agenzia con deposito e all’agente corrispondiamo un compenso percentuale per ciascuna attività: quello per il deposito rientra nelle indennità o si tratta di attività diversa ed esclusa? Dunque, è stato stipulato un contratto di agenzia con deposito che, pur essendo unico, prevede due compensi distinti. Di norma, l’attività […]

Read more
Sales puzzle 6 – IO parto dal NO del cliente

di Dr.Ing. Eliano Battista Cominetti* Ci siamo abituati, per lunghi anni, ad avere clienti che in realtà si comportavano come dei compratori ai quali ci si rivolgeva per soddisfare una loro chiamata. Proprio per questo occorre anche avere il coraggio di dire che non si è mai “venduto”: piuttosto, che abbiamo sviluppato clienti già convinti in […]

Read more
Sales puzzle 5 – PORTE

di Dr.Ing. Eliano Battista Cominetti* Quando vai dal cliente, da che porta entri? Quali porte vuoi aprire per governare processi che riconoscano la tua unicità di essere un agente rappresentante di commercio?   Che cosa apri: porte legate al prodotto, al servizio, al prezzo migliore, a logiche ancora centrate al miglior sconto? Porte inutili che aprono stanze […]

Read more
Come ottenere dalla mandante gli estratti conto

Di Avv. Andrea Mortara Come abbiamo già avuto modo di evidenziare in precedenza, avviene ormai frequentemente che le aziende preponenti, nei rapporti con i propri agenti, non ottemperino alle norme di legge (e a quelle degli Accordi Economici Collettivi) che impongono alle stesse precisi obblighi.     Molto spesso, infatti, avviene che le aziende non […]

Read more
Se le mandanti non versano i contributi Enasarco

Di Usarci Marche Molti agenti nel controllare i versamenti dei contributi Enasarco spesso trovano delle sorprese: qualche mandante può averli omessi in tutto o in parte.   Ecco cosa dice la legge, ai sensi dell’ art.7 della L.12/73: «Il preponente è responsabile del pagamento dei contributi anche per la parte a carico dell’agente» e ciò […]

Read more
Numero degli agenti in calo: un’analisi

Di Redazione Il numero degli agenti in attività è in calo costante da quasi un decennio, stando alle rilevazioni delle Camere di Commercio italiane. Se, complessivamente, a fine 2015 troviamo 240.141 iscritti, il dato degli iscritti negli anni successivi cala al ritmo di un 2% annuo, attestandosi a 231.823 nel 2016, 229.548 nel 2017 e […]

Read more
La figura fondamentale dell’agente di commercio

Di Massimo Azzolini – Vice Presidente Nazionale Usarci Una categoria, quella degli agenti di commercio, ancora molto richiesta nel mercato del lavoro. È questo il risultato di un’analisi dei dati forniti dalle Camere di Commercio a livello nazionale.   Numericamente le partite IVA hanno avuto una leggera contrazione, ma la ragione deriva soprattutto dall’aumento del […]

Read more