Tra il fallimento e non fallire, questo è il dilemma
fallimento

di Valter Ribichesu Avete mai domandato a chi ha visto il fallimento del proprio progetto imprenditoriale, quali siano state le cause che lo hanno condotto a tale risultato? Prima di andare alla risposta, ci tengo ad esprimere un mio pensiero in merito; possono andare in fallimento i progetti, le idee, le attività, ma non ci […]

Scopri di più
Corso di formazione: “Vendere con successo dopo il lockdown”
successo

Cos’è cambiato con il lockdown? Quali sono le nuove competenze per seguire una trattativa con successo? Sono solo 2 delle tante domande alle quali troveremo una risposta durante questo percorso formativo. Oggi più che mai, dopo quanto successo negli ultimi mesi, è fondamentale fare ai nostri clienti delle proposte costruite sul valore e avere costantemente […]

Scopri di più
LinkedIn? Trovo solo gente affamata di clienti o di lavoro
LinkedIn

di Edi Govoni Sei un professionista delle vendite: agente di commercio, sales, commerciale, account manager, procacciatore, hai aperto un account LinkedIn perché è il social business per antonomasia, sei carico di aspettative ma… «ti contatta solo gente affamata che cerca clienti».

Scopri di più
Covid-19: si riprende a lavorare?
Covid-19

di Redazione Da oggi, 4 maggio, l’agente e rappresentante di commercio, identificato dal codice ATECO 46, che si rivolge a clientela autorizzata ad operare, potrà riprendere la propria attività professionale, per comprovate esigenze lavorative, potendosi spostare anche in più regioni.

Scopri di più
Cosa può fare l’agente di commercio in tempi di Coronavirus?

di Dr.Ing. Eliano Battista Cominetti Da dove partire? Stare a casa si soffre: l’agente non nasce per stare a casa. La strada è il luogo che accoglie il suo lavoro e le sue speranze per il futuro. Ma ora, occorre stare a casa: si soffre. Mi si chiede: «Che cosa può fare l’agente di commercio […]

Scopri di più
Ministro Catalfo: Nuovo decreto, nessuno rimarrà indietro
Catalfo

di Redazione Catalfo: «Nuovo decreto, nessuno rimarrà indietro» – «Stiamo lavorando al prossimo decreto che in termini di risorse sarà più consistente rispetto a quello di marzo, in modo tale da poter aumentare l’importo dell’indennità per autonomi e professionisti fino a 800 euro e introdurre un Reddito di emergenza per le fasce più deboli della […]

Scopri di più
[]